5 novità di Facebook che un social media manager deve sapere.

5 novità di Facebook che un social media manager deve sapere.

5 novità di Facebook che un social media manager deve sapere.

Novità di Facebook. Il social è in grande fermento, e non potrebbe essere altrimenti: da novità a consolidata realtà di tutti i giorni. Il social di Zuckerberg continua a svilupparsi su due fronti: consumer e business. Nella prima rientrano tutti i profili personali, nella seconda tutte le pagine. 

I profili personali avranno delle novità sempre più social media integrated e subiranno alcune implementazioni dal versante business. Vediamo insieme le 5 novità di Facebook che un social media manager deve sapere.

5 novità di Facebook: 

  1. Pubblicità anche in app messangerQuesta è una delle novità più importanti per le imprese e più fastidiose per le utenze personali. Sarà possibile per le aziende promuovere il proprio brand, prodotti e servizi, con dei banner pubblicitari all’interno dell’ App di Messanger.  Per adesso non dovrebbero apparire i messaggi durante la chat o nello spazio di conversazione ma solo all’apertura dell’app. Per le imprese significa trasformare l’attuale retargeting in vere e proprie attività di remarketing. Per l’utente invece sarà un altro banner da chiudere (o su cui cliccare in caso di pubblicità interessante).
  2. Trend topic. La funzione dell’hashtag avrà più senso. I temi preponderanti saranno inseriti in una classifica posta in alto a destra su desktop, in barra di ricerca su mobile. Lo strumento sarà fondamentale per stampa, ufficio stampa e imprese. Da qui verranno infatti anche effettuate delle verifiche sulle cosiddette “fakenews“, dette più volgarmente ma sicuramente più appropriatamente bufale; attenzione, condividerle o postarle ti penalizzerà sul network e ti renderà meno visibile, pericolo ancora più evidente per chi gestisce delle pagine.
  3. Facebook Stories. Non poteva essere altrimenti. Nato dall’esigenza di non appesantire i propri server, Snapchat, Instagram e altri, si erano attrezzati con la formula “valido per 24 h”. Anche su Facebook arriva l’opzione stories : video e foto caricate da mobile che saranno automaticamente eliminate in 24 ore. Si prevede un’ulteriore grande integrazione tra Facebook e Instagram. Pronti ad essere invasi dalle stories ?
  4. Foto e video professionali. Tranquilli, il profilo personale non è in discussione. Ben diverso per la gestione delle pagine. L’inserimento di video dovrà avere a che fare con una proporzionalità: più dura più deve essere visto, altrimenti non ne vale la pena. Caricarlo direttamente su Facebook e di buona qualità sono prerogative da cui non si può prescindere. Occhio poi alle foto e alle immagini che vengono caricate. Se vengono da link esterni bisogna tener conto di una proporzione ben differente da quelle previste per semplici post-timeline . Ma sull’aspetto grafico e le proporzioni ne parleremo prossimamente in un articolo interamente dedicato.
  5. Professionalità e meno improvvisazione. Cari social media manager o simili, da oggi se siete preparati, aggiornati, informati, potrete rivendicare le vostre conoscenze. Se siete degli improvvisati potete continuare a prendere in giro i vostri clienti ma se ne renderanno conto assai prima. Da quest’anno Facebook ha inserito nella gestione delle pagine ben 30 opzioni in più per la gestione delle pagine. Partendo dall’impostazione del layout finendo a inserimento informazioni, passando per geolocalizzazione, filtri e listino servizi e prodotti, oltre all’ormai nota profilazione on target, il social creerà una visione più netta tra profili personali e pagine aziendali, tra amatori e professionisti, tra bufale e verità.

Queste sono solo 5 novità di Facebook che è opportuno tenere in considerazione, ma tante altre solo state introdotte nel social più famoso al mondo e presto ne vedremo altre.

ti è piaciuto? condividilo su

Info sull'autore

Alberto Siculella administrator

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.